/ Attualità

Che tempo fa

Cerca nel web

Attualità | mercoledì 16 maggio 2018, 21:32

Ugl metalmeccanici Torino, Ciro Marino eletto segretario

Ugl metalmeccanici Torino, Ciro Marino eletto segretario

L’Ugl metalmeccanici Torino ha celebrato il congresso metalmeccanici eleggendo segretario provinciale Ciro Marino: il Consiglio Generale della federazione torinese lo ha votato all’unanimità. Marino, gia Rsu nello stabilimento Fca Mirafiori di Torino e dirigente Ugl di lungo corso, ha ricoperto nella sua lunga carriera sindacale vari incarichi, quasi tutti all’interno della federazione metalmeccanici.

Adesso guiderà, con una nuova squadra e un nuovo gruppo dirigente, la federazione composta da molti iscritti, Rsu ed RSA, con un forte radicamento nel territorio e nei posti di lavoro dei comparti industriali. Una federazione che s’interfaccerà con l’amministrazione di Chiara Appendino ed anche con la giunta regionale di Sergio Chiamparino. Ha presieduto il Congresso il segretario generale dei metalmeccanici, Antonio Spera alla presenza del segretario regionale Piemonte, Armando Murella, della segretaria regionale metalmeccanici Silvia Marchetti e di Paolo Di Giovine, componente della segreteria nazionale della federazione.

“Vogliamo continuare ad essere il punto di riferimento dei lavoratori metalmeccanici - ha dichiarato il neo segretario generale Ugl, Marino -, a partire da quelli che nel nostro territorio si trovano oggi in condizione di maggiore difficoltà. Il nostro sforzo sarà concentrato nelle fabbriche sui posti di lavoro. Guardiamo al futuro con ottimismo se pur nel territorio Torinese si registra totale abbandono delle realtà industriali verso altre nazioni”.

Un forte augurio giunge dal segretario generale Antonio Spera: “Il territorio Piemontese e nello specifico Torino – ha  dichiarato – è importante per la presenza dell’industria automobilistica più grande d’Italia, l’Fca che nascendo da Mirafiori ha portato notevoli investimenti in tutto il mondo. Ci auguriamo che nel prossimo piano industriale, che sarà presentato il 1 Giugno, Fca possa portare nuove produzioni visto che diversi modelli auto andranno in dismissione. Marino avrà tutto il nostro supporto, guiderà una federazione in un territorio che, negli ultimi anni, ha perso diverse aziende che hanno scelto di investire altrove".

"Come sindacato – ha concluso Spera - siamo stati e saremo ancora vicini alle esigenze dei lavoratori battendoci su tutto il territorio nazionale per la sicurezza sul lavoro, un aspetto sul quale l’Ugl non transige perché è inconcepibile che oggi si possa continuare a morire per lavorare”.

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore