/ Cronaca

Spazio Annunci della tua città

Bellissimi cuccioli di importanti linee di sangue, selezionati per carattere e tipicità. Pedigree, microchip e...

Selezioniamo 3 persone ambosesso per la vendita e la costruzione rete commerciale, part-time o full-time, con...

Sul lungomare , frazione Viserbella, nella stagione estiva, settimanale da sabato a sabato, da maggio a settembre, di...

Curavecchia composto da 3 unità ciascuna di 3000 mq. A corredo terreno circostante di 7000 mq. Situato direttamente...

Che tempo fa

Cerca nel web

Cronaca | mercoledì 16 maggio 2018, 09:39

Furti e rapine: tre persone finiscono in manette

Nel mirino un'auto del car sharing, un chiosco e un passeggero a bordo del tram 4

Tre persone arrestate per furti e rapina, nelle ultime ore a Torino, in tre interventi da parte della polizia.
In particolare, un giovane italiano di 20 anni, con precedenti di polizia è stato arrestato dagli agenti della Volante. Il ventenne è stato fermato a bordo di un’auto di una società di car sharing della quale il giovane si era impossessato, poco spaccando un vetro. Il suo gesto però era stato notato da un passante che aveva chiamato la Polizia.

E' invece un tunisino di 23 anni, con precedenti di polizia, l'uomo finito in manette per furto in via Spontini, dove il gestore di un chiosco, poco dopo l’una della notte, ha segnalato la presenza di due persone all’interno del suo esercizio. Al suo arrivo, uno dei due individui si è allontanato in fretta mentre il secondo è fuggito solo qualche istante dopo. Il proprietario del chiosco ha inseguito quest’ultimo e ha avvertito la polizia che ha fermato lo straniero in corso Giulio Cesare. Il proprietario oltre al danneggiamento della saracinesca ha riscontrato il furto degli apparati per la videosorveglianza, del registratore di cassa e di una macchina del caffè per un valore approssimativo di 4000 euro

Infine, è stato arrestato un cittadino straniero di 19 anni che ieri intorno le 18 sulla linea 4 del tram ha avvicinato un ragazzo minacciandolo e chiedendogli di consegnargli tutto ciò che aveva, compresi gli indumenti. Il giovane si è rifiutato, e spaventato da eventuali ritorsioni, ha chiesto aiuto al conducente che si è fermato e ha bloccato la discesa del malvivente prima della fermata Piazzale Caio Mario. Lo straniero, nel frattempo si era tranquillamente riaccomodato al suo posto. Gli agenti della Squadra Volante, giunti sul posto, hanno arrestato il cittadino marocchino per tentata rapina.  

M.Sci

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore