/ Politica

Spazio Annunci della tua città

Nel borgo marinaro di Gioiosa Marea e a pochi passi dal mare, pittoresca recentemente ristrutturata. La casa, dotata...

Con cucina, camera, sala e bagno. Balcone ampio lungo tutto l’appartamento. Posto auto chiuso da barra. Zona super...

Luminoso, ampio e panoramico, 3° p ascensore, di soggiorno e cucinino, camera matrimoniale, bagno nuovo con doccia....

Frazione Diano Serreta, a soli 3,5 km dalle spiagge in splendida posizione con vista mare, vendesi casa...

Che tempo fa

Cerca nel web

Politica | mercoledì 16 maggio 2018, 17:32

Intervento di Forza Nuova a San Salvario e al Valentino contro gli spacciatori

Una “Passeggiata per la Sicurezza” nel quartiere, liberando le strade dalla droga

Ieri notte i militanti di Forza Nuova, guidati dal Coordinatore Regionale Luigi Cortese, hanno effettuato una “Passeggiata per la Sicurezza” nel quartiere San Salvario e al Parco del Valentino, liberando le strade dagli spacciatori. Con loro c’era una troupe di una tv Tedesca in Italia per intervistare Luigi Cortese sulla situazione politica e sociale del nostro paese.

“La nostra presenza nel quartiere – ha dichiarato Cortese – è stata richiesta dai cittadini ormai stufi di non poter uscire di casa perché ad ogni angolo ci sono venditori di morte, e siamo pienamente soddisfatti nel vederli scappare mentre ci avviciniamo, siamo anche contenti di poter mostrare alla troupe tedesca – continua Cortese – come agiamo nel quotidiano e che il nostro è un movimento che si riconosce nella lotta al sistema e non ci facciamo intimidire neanche dalla polizia che ci ferma lasciando indisturbati gli spacciatori”.

La Passeggiata per la Sicurezza si è conclusa al Parco del Valentino, in piena notte i nostri militanti sono entrati nel Parco facendo così scappare gli spacciatori presenti. “La nostra vittoria – ha dichiarato Cortese – è nel vedere le strade della città libere e pulite”.

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore