/ Politica

Politica | 19 maggio 2018, 07:56

Circoscrizione 2 non convoca un consiglio da oltre un mese. Presidente audita in Comune

Il consigliere comunale Aldo Curatella ha presentato una mozione sul "cattivo governo" della circoscrizione: "Così se ne vanno in fumo 40 anni di lavoro sul territorio"

Circoscrizione 2 non convoca un consiglio da oltre un mese. Presidente audita in Comune

Il Comune di Torino interviene nell'impasse che da diverse settimane blocca la Circoscrizione 2. Alla luce della mancata convocazione di un consiglio dallo scorso 19 aprile, è il consigliere Aldo Curatella, primo firmatario con Serena Imbesi e Valentina Sganga, a prendere la parola e portare la questione sui tavoli di Palazzo Civico.

Sarà discussa la prossima settimana, in capigruppo, una mozione inerente le "conseguenze negative sul territorio, sui residenti e su tutte le attività di associazioni e comitati" che le "continue mancanze del governo della circoscrizione" stanno provocando.

Un caso che ha un precedente. Il consiglio della Circoscrizione 2, infatti, non aveva deliberato tra il 25 maggio e il 20 settembre 2017, per un totale di 88 giorni, 
rischiando il commissariamento così come normato dallo Statuto della Città di Torino.

Adesso il problema rischia di riproporsi, confermando una difficile situazione amministrativa già presente da tempo tra le file della maggioranza - Pd e Moderati - ed evidentemente non ancora risolta.

Divergenze ai vertici che compromettono qualsiasi iniziativa proveniente dal basso. Caso emblematico è il mancato rinnovo della concessione locali allo storico Comitato Mirafiori Borgata, presente da 40 anni nel quartiere di Mirafiori Sud, che aspettava una delibera consiliare finora mai discussa.

La mozione presentata in Comune vuole quindi essere una sollecitazione, per la Circoscrizione 2, a "esercitare le funzioni per la quale è chiamata ad agire", ma, prima ancora, verificarne l'effettiva governabilità.

Questo per definire ogni azione possibile perché il progetto "AxTO" presentato dal Comitato Mirafiori Borgata non risulti a rischio a causa del mancato rinnovo nei tempi previsti.

Infine si chiede alla sindaca Chiara Appendino e alla giunta di avviare una valutazione di modifica del Regolamento del Decentramento, in modo da 
prevedere una specifica trattazione di situazione simili.

La presidente della Circoscrizione 2 Luisa Bernardini è stata chiamata a presenziare alla capigruppo.

Manuela Marascio

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium