/ Attualità

Attualità | 22 maggio 2018, 11:17

La pioggia innaffia le rose di Santa Rita, in centinaia sotto gli ombrelli in piazza (FOTO)

È il cardinale Severino Poletto a celebrare la messa per i 90 anni del santuario. Tantissimi i fedeli accorsi per la benedizione

La pioggia innaffia le rose di Santa Rita, in centinaia sotto gli ombrelli in piazza (FOTO)

Da sempre il 22 maggio è uno dei giorni più attesi dai fedeli del quartiere di Santa Rita. La chiesa da cui prende il nome diventa fulcro di preghiera, raccoglimento, festa, tra le rose, fiore simbolo, e la devozione manifestata in grandi celebrazioni.

Quest'anno il santuario compie 90 anni. Da domenica 13 maggio sono in corso i festeggiamenti aperti a tutta la cittadinanza, cui ha partecipato anche l'arcivescovo Cesare Nosiglia accogliendo le reliquie provenienti da Cascia.
Questa mattina una pioggia incessante sta bagnando la chiesa e l'oratorio, ma senza scoraggiare i fedeli. Centinaia gli ombrelli che si spostano tra i banchi di rose nella piazza, instancabile l'attività della polizia municipale che regola il traffico di auto e pedoni.

Il cardinale Severino Poletto fa oggi per la prima volta visita a Santa Rita da quando si è insediato il nuovo parroco, don Roberto Zoccalli. È lui a celebrare la messa in una chiesa stracolma di gente, mentre chi non è riuscito a entrare ha occupato il cortile dell'oratorio, dove l'eucaristia è trasmessa dagli altoparlanti.
Tutti sono in attesa di ricevere la benedizione di quelle rose che entreranno nelle loro case.

C'è anche chi ha cercato asciugare come poteva le sedie della chiesa allestita all'esterno, con due o tre fazzoletti, sedendosi lì, raccolto, al riparo di un ombrello colorato.

Manuela Marascio

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium