/ Cronaca

Cronaca | 24 maggio 2018, 13:42

Autore di una rapina aggravata fermato dalla Polizia

E’ stato riconosciuto per strada dai parenti della vittima

Autore di una rapina aggravata fermato dalla Polizia

Aveva rapinato, insieme ad un altro soggetto rimasto ignoto, un ragazzo minorenne di origini marocchine lo scorso 3 Aprile in via Carmagnola: dopo averlo fatto cadere a terra, i due lo avevano percosso, minacciandolo di ripercussioni se avesse raccontato l’episodio a qualcuno, dopodichè gli avevano sottratto il cellulare.

Il ragazzo, dopo aver sporto denuncia presso un commissariato cittadino, era riuscito a risalire parzialmente alla identità di uno dei suoi aggressori tramite il social network facebook, dal quale aveva estrapolato alcune foto dello stesso, che aveva mostrato ai fratelli.

Proprio uno di essi, il 20 maggio 2018 incrociava per strada il giovane che aveva concorso alla rapina del fratello minore, pertanto, senza perderlo di vista, ne segnalava i movimenti alla centrale operativa del 112 NUE. Personale della Polizia di Stato in servizio di Volante intercettava il sospetto in corso Palermo angolo Novara e lo fermava.

Il giovane, ventunenne, anch’egli nato in Marocco, a dispetto della giovane età ha numerosi precedenti di polizia per rapina, furto con strappo, porto abusivo di armi, resistenza a P.U. e lesioni; in virtù di questo e del fatto che girasse privo di documenti di identificazione, è stato sottoposto dagli agenti a fermo di indiziato di delitto per rapina aggravata in concorso con persona rimasta ignota.

r.g.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium