/ Economia e lavoro

Economia e lavoro | 25 maggio 2018, 10:27

Il giallo di ItaliaOnLine si mescola al Rosa del Giro

Manifestazione alla partenza di Venaria da parte dei lavoratori che vedono a rischio il loro posto

Il giallo di ItaliaOnLine si mescola al Rosa del Giro

Sono una chiazza di colore giallo in mezzo al rosa del Giro. Sono i lavoratori di ItaliaOnLine, che da settimane ormai lottano per il proprio posto di lavoro e che oggi hanno deciso di far sentire la propria voce anche davanti ai media e al pubblico che segue la corsa ciclistica per eccellenza.

Eccellenza come lo era la loro azienda, prima che si abbattesse la scure dei tagli e dei licenziamenti. Lo scorso 16 aprile, Italiaonline ha aperto la procedura di licenziamento per 400 persone e di trasferimento da Torino ad Assago per altri 241 dipendenti. Nel corso di questo mese i sindacati hanno incontrato i rappresentanti dell'ex Seat quattro volte. Confronti, come ha denunciato più volte l'Rsu, "che non hanno portato a nulla". Fino al 30 maggio verrà portati avanti la fase sindacale e poi inizierà quella ministeriale.

Oggi i lavoratori di Italiaonline hanno organizzato una manifestazione alla partenza del Giro d’Italia di. Venaria. Tra la folla distribuiscono volantini, chiacchierano, raccontano e chiedono solidarietà. Segno che la lezione Embraco è stata assorbita e imparata.

Massimiliano Sciullo

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium