/ Cronaca

Cronaca | 26 maggio 2018, 10:25

Bomba nel cantiere della Metro: per la rimozione domani evacuate 2000 persone e chiusi centri commerciali

La deflagrazione dell’ordigno prevista al poligono militare di San Maurizio Canavese

Bomba nel cantiere della Metro: per la rimozione domani evacuate 2000 persone e chiusi centri commerciali

Domani, domenica 27 maggio, dalle 9.30 alle 15.30, i militari del Genio Guastatori procederanno con la rimozione dell’ordigno bellico rinvenuto dieci giorni fa nel cantiere per l’ampliamento della metropolitana, in via Nizza, a pochi metri da Eataly.

Per consentire le operazioni in totale sicurezza, saranno evacuate 2000 persone e chiusi due centri commerciali. Inoltre, oltre alla chiusura dello spazio aereo, i treni in transito nella vicina ferrovia procederanno a velocità ridotta.

La bomba verrà poi fatta deflagrare in serata al poligono militare di San Maurizio Canavese.

Marco Panzarella

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium