/ Cronaca

Cronaca | 26 maggio 2018, 14:24

Tenta gesta anticonservativo, fermato dagli agenti della Polizia

Il fatto è avvenuto mercoledì in via Sansovino

Tenta gesta anticonservativo, fermato dagli agenti della Polizia

Nel pomeriggio di mercoledì, gli agenti del Commissariato Madonna di Campagna sono intervenuti in un condominio di via Sansovino dove un uomo minacciava di suicidarsi così come dichiarato ad un operatore del 112.

Al loro arrivo sul posto gli agenti, sono saliti al piano dove vive la persona che aveva intenti anticonservativi. Un operatore della Polizia di Stato, dopo aver aperto una porta finestra del pianerottolo, ha notato l’uomo sul muretto/balcone che, urlando, minacciava di lanciarsi nel vuoto.

Mentre alcuni poliziotti dalla strada mediavano con il soggetto, altri tre agenti, vista la situazione di pericolo, sono riusciti ad aprire la porta di casa e a introdursi all’interno. Una volta dentro, gli agenti hanno raggiunto il balcone dove hanno bloccato l’uomo, in evidente stato di agitazione e in bilico sul muretto che correva il concreto  rischio di cadere nel vuoto. Dopo essere stato messo in sicurezza, personale del 118 lo ha poi trasportato in ospedale.

r.g.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium