/ Attualità

Attualità | 27 maggio 2018, 18:08

Tutte le fasi della rimozione dell'ordigno bellico al Lingotto di Torino (FOTO e VIDEO)

Le operazioni sono andate secondo le previsioni, anzi si è concluso con un'ora di anticipo rispetto alla tabella di marcia. E nel quartiere da stasera tutto è tornato normale, vita e circolazione dei mezzi pubblici e privati

Tutte le fasi della rimozione dell'ordigno bellico al Lingotto di Torino (FOTO e VIDEO)

Da questa sera, domenica 27 maggio, al Lingotto la vita è tornata normale. Gli oltre duemila residenti sfollati sono tornati a casa, la circolazione dei mezzi pubblici e della metro è di nuovo regolare. La rimozione dell'ordigno bellico scoperto 10 giorni fa è avvenuta senza intoppi.

Anzi, le operazioni si sono concluse con un'ora di anticipo rispetto alla tabella di marcia prevista. Le due squadre di artificieri del 32° Genio guastatori dell'esercito di stanza a Fossano hanno dapprima applicato una carica per azionare due chiavi a razzo. Come nelle previsioni, la spoletta di coda si è svitata mentre quella di testa ha richiesto l'intervento della cosiddetta sword fish, una gettata di acqua e sabbia ad altissima pressione che ha selezionato la spoletta di naso dal corpo dell'ordignio.

Alle 14.30 di oggi, domenica, le operazioni si sono concluse in assoluta sicurezza e il corpo dall'ordigno è stato trasferito a San Carlo, nel Canavese, per essere fatto brillare.

Agata Pagani

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium