/ Cronaca

Cronaca | 27 maggio 2018, 13:45

Proseguono le operazioni per il disinnesco dell'ordigno bellico in via Nizza

La parte posteriore della bomba verrà trasportata al poligono militare di San Maurizio Canavese, dove sarà poi fatta esplodere

Proseguono le operazioni per il disinnesco dell'ordigno bellico in via Nizza

Stanno andando avanti, rispettando la tabella di marcia programmata, le operazioni di disinnesco dell'ordigno bellico riaffiorato nei giorni scorsi in via Nizza, nella zona del Lingotto.

Gli artificieri del 32esimo Reggimento genio guastatori dell'Esercito hanno rimosso la spoletta di coda, mentre quella davanti, nota come quella "di naso", non si è staccata. Ora, con lo Swordfish, una fresa a freddo che spara acqua e sabbia, si procederà al taglio.

La conclusione dell'intervento è prevista attorno alle 15.30. Poi la parte posteriore dell'ordigno verrà trasportata al poligono militare di San Maurizio Canavese, dove nel tardo pomeriggio sarà fatta esplodere.

Massimo De Marzi

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium