/ Politica

Politica | 17 giugno 2018, 14:16

Anche quest'anno sarà ExpoElette alla Granda

A San Giorgio Canavese la tre giorni dal 21 al 23, con la tavola rotonda del 22 sul buon Governo della Provincia di Cuneo. Gancia e Mantini: "Da noi spending review attuata senza inglesismi e senza traumi sociali né occupazionali"

Anche quest'anno sarà ExpoElette alla Granda

Conto alla rovescia per l'edizione 2018 di ExpoElette che, nella scenografia aulica del Castello di San Giorgio Canavese, annuncia tre giornate al massimo livello istituzionale nazionale ed europeo. Con un ruolo giocato alla Granda. Gli appuntamenti si svolgeranno dal pomeriggio del 21 al mattino del 23 giugno, sotto l'alto patrocinio del presidente del Parlamento europeo Antonio Tajani e con l'adesione di Camera e Senato della Repubblica, Confindustria del Canavese, Fondazione Nilde Iotti, Il Rosa e il Nero, numerose istituzioni socio-economiche e politiche e le Donne per la Granda.

Molteplici gli appuntamenti in programma con il saluto di benvenuto da parte della Presidente Valeria Siliquini, la cui Vicepresidente, la fossanese Anna Mantini, sarà protagonista, assieme alla Capogruppo in Regione Piemonte Gianna Gancia, della tavola rotonda prevista per venerdì 22 giugno pomeriggio, a partire dalle ore 16,30, coordinata dalla giornalista economica Rosaria Ravasio sul tema delle esperienze di buon governo della Provincia di Cuneo dove - come tengono a precisare le due relatrici - "la spending review è stata attivata in tempi non sospetti, senza inglesismi e soprattutto senza traumi né sociali né occupazionali, abbattendo il debito senza ridurre i posti di lavoro ma solo i costi della politica nelle partecipate".

r.g.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium