/ Sanità

Sanità | 18 giugno 2018, 13:45

Prime visite al nuovo ambulatorio di reumatologia del San Giovanni Bosco

Attivo dal 9 giugno scorso

Prime visite al nuovo ambulatorio di reumatologia del San Giovanni Bosco

E' attivo dal 9 giugno scorso, all'Ospedale San Giovanni Bosco, presso il Centro Universitario di Eccellenza per Malattie Nefrologiche, Reumatologiche e Rare, diretto dal Prof. Dario Roccatello, un Ambulatorio  Reumatologico aperto il sabato mattina dalle 8 alle 13 e dedicato ESCLUSIVAMENTE ALLE PRIME VISITE, che si aggiunge a quello infrasettimanale del martedì, per raddoppiare le possibilità di accesso ai pazienti in prima visita.

Con questa operazione sono previste oltre 200 nuove prime visite nel primo anno, che si aggiungono ai regolari accessi CUP infrasettimanali, per favorire le persone impegnate in attività  lavorative durante la settimana.

"Abbiamo scelto di intervenire sulla Reumatologia - commenta il Direttore Generale ASL Città di Torino dott. Valerio Fabio Alberti - perché  si tratta di un settore particolarmente delicato, che risente  dell'esigua quantità di specialisti reumatologi nella nostra Regione, e questo rientra nel programma di contrasto alle liste di attesa portato avanti dalla ASL Città di Torino su un tema particolarmente strategico, come ha sottolineato la Regione Piemonte".

L'Ambulatorio di Reumatologia del San Giovanni Bosco, che ad oggi gestisce circa 4000 passaggi annui,  20-25 visite al giorno, di cui oltre 10 prime visite ogni  settimana, con questa apertura straordinaria si porrà in modo ancor più competitivo sul territorio cittadino.

r.g.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium