/ Cronaca

Cronaca | 19 giugno 2018, 18:48

Photored ai semafori e zona a velocità 30: i residenti di Borgata Rosa chiedono più sicurezza nelle strade

306 firmatari vogliono misure urgenti per limitare il traffico veicolare, diminuire la velocità, garantire che vengano rispettati i semafori

Photored ai semafori e zona a velocità 30: i residenti di Borgata Rosa chiedono più sicurezza nelle strade

Una piccola area tra San Mauro, corso Casale ed il parco del Meisino, è questa Borgata Rosa. Case o condomini non troppo alti, in una zona di Torino che sa già un po' di campagna, dove i residenti chiedono più sicurezza sulle strade. Per 306 firmatari di una petizione di iniziativa popolare servono infatti misure urgenti per limitare il traffico veicolare, diminuire la velocità, garantire che vengano rispettati i semafori.

Particolarmente difficile la situazione nel tratto di corso Casale che attraversa la Borgata. "Qui chiediamo", spiegano i firmatari, "più controlli della Municipale." Accanto a quest'azione i residenti auspicano l'installazione di sistemi di segnalazione della velocità, di photored che documentano l'eventuale passaggio di una macchina col semaforo rosso, unitamente a dispositivi di "conto alla rovescia" sul verde.Per quanto riguarda la viabilità interna di Borgata Rosa, dove si trova anche la scuola primaria Villata frequentata da molti bimbi, i firmatari chiedono che nelle vie venga realizzata una "zona 30", a traffico moderato.

Cinzia Gatti

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium