/ Eventi

Eventi | 19 giugno 2018, 18:25

"Siediti vicino a me". Un tavolo di riflessione sulla migrazione al parco della Tesoriera

Appuntamento sabato 23 giugno, con un concerto di Afrodream

"Siediti vicino a me". Un tavolo di riflessione sulla migrazione al parco della Tesoriera

transculturalismo, migrazione, resistenze culturali. Tutte parole difficili o talmente utilizzate, ormai, dalla comunicazione, da essere svuotate di senso.

Ma cosa si nasconde dietro al loro significato? E qual è l’impatto che possono avere nella società contemporanea? Da questa domanda nasce il progetto Siediti vicino a me, un festival che si svolgerà il 21-23 settembre 2018 come momento di riflessione sui temi della migrazione, della convivenza e del dialogo, attraverso teatro, incontri interattivi, reading letterari, concerti e laboratori sui temi della migrazione.

Per iniziare a lavorare su queste tematiche, il Festival propone sabato 23 giugno un momento di incontro con oltre trenta associazioni che si occupano quotidianamente, nel territorio cittadino, di migrazione e dialogo fra le culture. Questo percorso di riflessione si concluderà in serata, alle 21.30, con il concerto degli Afrodream, aperto dalla performance del rapper Muso B. 

Questa prima giornata di Siediti vicino a me si svolge presso il parco della Tesoriera (corso Francia 186-192) durante la manifestazione Evergreen Fest, con accesso libero e gratuito.

Il Festival delle migrazioni - Siediti vicino a me è organizzato da Acti – Teatri Indipendenti, Almateatro e Tedacà con il sostegno di Regione Piemonte, Fondazione Piemonte dal Vivo e Compagnia di San Paolo, in collaborazione con Sermig, Scuola Cottolengo e altre realtà e associazioni che lavorano sulla migrazione nel territorio cittadino.

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium