/ Cronaca

Cronaca | 03 luglio 2018, 14:00

Picchia violentemente la moglie: arrestato dalla Polizia a Torino

Autore dell’aggressione un cittadino straniero di 34 anni

immagine di repertorio

immagine di repertorio

Questa volta le violenze non si sono limitate all’ambito domestico, ma sono proseguite  in piena strada. Forse è stato questo a  condurre la donna a chiedere l’aiuto delle istituzioni, chiamando il 112 NUE.

Il personale della Squadra Volante intervenuto ha prestato le prime cure alla donna, che versava in uno stato di profonda prostrazione ed ansia e  presentava varie ferite, anche sanguinanti, soprattutto a testa e gambe (l’ospedale le diagnosticherà successivamente delle lesioni guaribili in 15 giorni). L’autore dell’aggressione, un cittadino straniero di 34 anni, al momento dell’intervento era già rientrato in casa, all’interno della quale vi erano i 4 figli, minori, della coppia.

In sede di denuncia, emergevano 13 anni, sostanzialmente subito dopo il matrimonio,  di violenze e soprusi  a discapito della donna che, pur stanca di subire, non aveva mai denunciato il  marito per paura di ritorsioni sui propri familiari stretti, che il marito violento minacciava di morte se lei avesse parlato.

L’uomo è stato tratto in arresto per maltrattamenti in famiglia; per la donna sono state avviate le procedure previste dal Protocollo Eva.

r.g.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium