/ Economia e lavoro

Spazio Annunci della tua città

Fronte mare e spiaggia con meravigliosa vista sul massiccio dell’ Esterel, Luglio e Agosto settimanalmente...

Terranova bellissimi cuccioli neri altissima genealogia americana. Disponibili due maschi solo amanti razza. Nati 16...

Azienda cintura Sud Torino seleziona operaio elettromeccanico pratico taglio, piegatura lamiera e costruzione armadi...

Bellissimi cuccioli di importanti linee di sangue, selezionati per carattere e tipicità. Pedigree, microchip e...

Che tempo fa

Cerca nel web

Economia e lavoro | mercoledì 11 luglio 2018, 11:02

Industria 4.0, solo un'azienda piemontese su 5 ha sfruttato il piano Calenda

Sono comunque una su tre quelle che hanno investito in nuove tecnologie. Addirittura una su due sopra o 50 addetti

Il piano Calenda? In Piemonte si è fatto sentire meno di quanto non si pensi. Lo dicono i dati elaborati da Confindustria Piemonte insieme a Unioncamere, che dimostrano come siano oltre una su tre le imprese che hanno investito belle nuove tecnologie. Una percentuale che sale al 47,4% se si ragiona di aziende sopra i 50 dipendenti. Ma soltanto il 20% (dunque una su cinque) ha sfruttato i benefici degli strumenti messi in campo dal governo precedente.

Chi ha sfruttato le agevolazioni, ha ottenuto tra i 10 e i 50mila euro nel 28,6% dei casi, mentre il 16,6% ha ottenuto fino a 100mila euro. Il 27,7% fino a 500mila euro, il 13,4% fino a un milione e quasi il 14% oltre questa cifra.

Le spese si sono indirizzate soprattutto su macchinari e impianti 4.0, per poi passare a cyber security e Cloud computing. Quindi big data, internet of things e additive manufacturing.

Massimiliano Sciullo

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore