/ Eventi

Spazio Annunci della tua città

Fronte mare e spiaggia con meravigliosa vista sul massiccio dell’ Esterel, Luglio e Agosto settimanalmente...

Terranova bellissimi cuccioli neri altissima genealogia americana. Disponibili due maschi solo amanti razza. Nati 16...

Azienda cintura Sud Torino seleziona operaio elettromeccanico pratico taglio, piegatura lamiera e costruzione armadi...

Bellissimi cuccioli di importanti linee di sangue, selezionati per carattere e tipicità. Pedigree, microchip e...

Che tempo fa

Cerca nel web

Eventi | mercoledì 11 luglio 2018, 13:51

Dal 14 luglio al 1° settembre, Bardonecchia è "Next to the Border"

Rassegna di musica-teatro promossa dal Comune e curata da Accademia dei Folli. In programma 10 appuntamenti, dai ritratti dei grandi cantautori a classici come Pirandello, fino a spettacoli dedicati alle montagne piemontesi

Il Comune di Bardonecchia e la compagnia di musica-teatro Accademia dei Folli presentano “Next to the Border”, rassegna estiva di musica-teatro della città di Badonecchia. In programma 10 appuntamenti tra metà luglio e gli inizi di settembre, con 8 spettacoli al Palazzo delle Feste e due show itineranti all’aperto alla Tur D’Amun e nel Borgo vecchio di Bardonecchia.

Ogni spettacolo è in bilico tra musica e teatro, come da tradizione dei Folli. Il cartellone spazia dai ritratti di grandi cantautori come Bob Dylan, Bruce Springsteen e Fabrizio De Andrè ai classici del teatro come Pirandello e Shakespeare, passando per spettacoli dedicati al vino e alla nascita dello sci sulle montagne piemontesi.

In programma inoltre due speciali notti bianche, dove il pubblico sarà accompagnato in un emozionante percorso teatrale a tappe alla scoperta di personaggi misteriosi e di affascinanti scorci di Bardonecchia.

La prima data da segnare in calendario è sabato 14 luglio alle 20.30 al parco archeologico e castello della Tur D’Amun, a monte del borgo vecchio di Bardonecchia, con The dark side of the man, la prima delle due notti bianche in programma. Uno spettacolo a tappe composto da un prologo, sei quadri – o scene – e un epilogo in cui teatro, musica e luci ricostruiscono un labirinto sensoriale dove ogni spettatore si confronta con il proprio lato oscuro. Sembra una serata tranquilla ma, a un certo punto, uomini vestiti di nero si aggirano tra il pubblico e lo dividono in gruppi. Nella penombra si intravedono gli altri gruppi che si incamminano e spariscono in una viuzza. Ecco l’uomo con la fragile luce che indica il cammino da percorrere, una strada fatta di incontri con Mr. Hyde, Dracula, il mostro di Frankenstein e altri incubi eccellenti. Esseri spaventosi e al tempo stesso, in qualche modo, umani. Proprio per questo fanno paura. Che cosa succede quando il male si annida in qualcuno che non ha – mettiamo – tre teste e nove code? Quando il mostro non è tanto diverso da noi? Si esplora il lato oscuro della nostra specie, si entra in the dark side of the man.

Secondo appuntamento domenica 15 luglio alle 21 al Palazzo delle feste conGrowin’up, spettacolo di musica-teatro che racconta la nascita del mito di Bruce Springsteeen, quando ancora nessuno lo chiamava The Boss. Un percorso a ritroso nel tempo alla ricerca del momento, o meglio dei momenti, in cui ha avuto inizio il mito di uno dei più grandi protagonisti del panorama musicale mondiale che, negli ultimi decenni, ha influenzato e affascinato intere generazioni.

Il calendario completo della stagione è disponibile su www.accademiadeifolli.com. L’ingresso a tutti gli spettacoli – ad esclusione della notte bianca del 4 agosto – costa 15 euro, il ridotto con prenotazione online dal sito dell’Accademia dei Folli costa 12 euro.

È possibile inoltre acquistare i biglietti in prevendita presso l’Ufficio del Turismo di Bardonecchia in piazza de Gasperi oppure online su ticket.it.

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore