/ Cronaca

Cronaca | 12 luglio 2018, 14:26

Anziana aggredita a martellate: genero e suocera non si parlavano da tempo

L'aggressore, un ex muratore, ai carabinieri: "Venite, l'ho uccisa io"

Anziana aggredita a martellate: genero e suocera non si parlavano da tempo

Non si parlavano da tempo Adele Crosetto e suo genero, Severino Bergamini, il 71enne che stamattina a Leiní ha aggredito la suocera colpendola alla testa con un martello.

È quanto ha raccontato ai carabinieri una delle figlie della donna, moglie del pensionato arrestato dai carabinieri per tentato omicidio. Dietro la violenza, secondo quanto riferito dalla donna, ci sarebbero attriti, gelosie e questioni legate all'ereditá. Negli ultimi tempi Bergamini era spesso nervoso, ma nulla faceva presagire che sarebbe arrivato a compiere un gesto simile.

"Venite, l'ho uccisa io" ha detto l'uomo chiamando al telefono i carabinieri, che lo stanno interrogando alla stazione di Leini'. La vittima, 84 anni, da mesi costretta a letto dopo una frattura al polso, è stata trasportata d'urgenza all'ospedale Cto, dove i medici stanno provando a salvarle la vita.

Marco Panzarella

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium