/ Eventi

Eventi | 16 luglio 2018, 11:09

Tango e folklore argentino con il Duo Acosta-Troncozo all'osteria Rabezzana

Mercoledì 18 luglio alle ore 20

Tango e folklore argentino con il Duo Acosta-Troncozo all'osteria Rabezzana

Le atmosfere delle milongas di Buenos Aires rivivono in Osteria con il duo Acosta-Troncozo e i piatti della tradizione argentina. Figli d'arte, Martin Troncozo è un rinomato cantante e chitarrista argentino e Lautaro Acosta è un funambolico violinista. 

Martin Troncozo

Nato a Buenos Aires, fin da piccolo dimostra le sue doti musicali e strumentali. A soli sette anni sale per la prima volta sul palco insieme a suo padre, dal quale impara a suonare la chitarra. A otto anni partecipa alla registrazione dell'album "Los santiagueños sean unidos" (RCA records) con importanti artisti del folklore argentino. Il suo primo impatto con il tango avviene a nove anni, quando gli si presenta l'occasione di suonare nella tangheria "Homero Manzi" insieme al cantante e bandoneista Ruben Juarez.

Due anni dopo inizia a studiare canto e a tredici inizia la sua formazione musicale accademica. Nel 1999 entra a far parte del gruppo folkloristico "La Chimbera" e nel 2002 fonda il duo "Los Troncozo" con cui percorre teatri, festival e locali in Argentina e in America Latina. Arriva in Italia nel 2008 dove continua la sua passione per il tango.         

Lautaro Acosta

Nato a Torino nel 1987, è stato allievo del Maestro Edoardo Oddone al Conservatorio di Torino, dove nel 2008 si è diplomato in violino con lode e menzione d’onore. Seguono i diplomi triennali dell'Accademia CMT con il maestro Franco Mezzena e dell'Accademia Nazionale di Santa Cecilia di Roma con Sonig Tchakerian. Ha collezionato premi e riconoscimenti in concorsi nazionali ed internazionali, frequentato corsi e masterclass di eminenti violinisti e realizzato numerosi lavori discografici in diversi ambiti musicali (barocca, jazz fusion, folk, rock progressive, tango).

Formazione

Martin Troncozo, chitarra e voce

Lautaro Acosta, violino

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium