/ Politica

Politica | 16 luglio 2018, 09:48

Approvato dalla Giunta Regionale il progetto BIPforMaaS per una maggiore sostenibilità e accessibilità del sistema dei trasporti

Balocco: “Il Piemonte si pone all’avanguardia per la mobilità del futuro”

Approvato dalla Giunta Regionale il progetto BIPforMaaS per una maggiore sostenibilità e accessibilità del sistema dei trasporti

Nella seduta della Giunta del 13 Luglio, la Regione Piemonte ha approvato il progetto strategico BIPforMaaS per avviare un percorso di innovazione del sistema regionale del trasporto pubblico e della mobilità a favore di una maggiore sostenibilità e accessibilità dei servizi da parte di tutti i cittadini piemontesi.

Attraverso il progetto BIPforMaaS, la Regione Piemonte coordinerà l’evoluzione dell’infrastruttura digitale del sistema di bigliettazione elettronica BIP con l’obiettivo di creare le condizioni per la nascita di un «ecosistema MaaS» in grado di attivare servizi innovativi per i cittadini piemontesi secondo il paradigma della Mobility as a Service.

Per la realizzazione del Sistema integrato BIP 4 MAAS la D.G.R ha previsto un investimento di  950.000,00 a valere sul POR FESR 2014 – 2020.

Lo schema “Mobility as a Service” (MaaS), o “Mobilità come servizio”, è stato lanciato e applicato per la prima volta nella città di Helsinki ed è riconosciuto in tutto il mondo come un nuovo paradigma di riferimento per il futuro della mobilità.

Secondo il MaaS – ha dichiarato l’assessore ai Trasporti della Regione Piemonte Francesco Balocco - i cittadini potranno accedere in modo semplice ed immediato a tutti i servizi di mobilità disponibili sul territorio in cui vivono o lavorano, attraverso un’unica applicazione ed un unico strumento di pagamento, a favore di una mobilità più sostenibile e alternativa all’auto privata: dal bus al treno, dal bike sharing al car sharing, al taxi, etc. Il Piemonte si pone così all’avanguardia per la mobilità del futuro. Questo progetto è strettamente collegato a quello di revisione del sistema tariffario rispetto al quale stiamo effettuando sperimentazioni importanti i cui esiti saranno formalizzati, insieme al nuovo modello di tariffazione e di pagamento,  entro l'autunno.

Seguendo i principi del MaaS, il progetto strategico BIPforMaaS si concentrerà pertanto su 3 assi principali di intervento: da una parte, trasferire i servizi del sistema BIP anche sul mondo mobile, per un accesso facile e diretto dallo smartphone; promuovere un nuovo sistema tariffario regionale integrato del trasporto pubblico, basato su logiche di pagamento a consumo e applicando la tariffa più conveniente per l’utente; ed infine, creare un sistema sostenibile della mobilità piemontese che includerà sia i servizi di trasporto pubblico sia gli altri servizi di mobilità condivisa, a favore di una maggiore multimodalità. Con riferimento a quest’ultimo punto, la Regione Piemonte ha già avviato un tavolo di confronto con la Città di Torino, la Città metropolitana di Torino e l’Agenzia per la Mobilità Piemontese, che successivamente sarà esteso a tutte le aziende di trasporto pubblico del sistema BIP e agli altri operatori di mobilità condivisa.

Il coordinamento del progetto verrà affidato a 5T Srl, società in-house della Regione Piemonte che già gestisce la Centrale Regionale della Mobilità e l’infrastruttura tecnologica del sistema BIP.

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium