/ Attualità

Attualità | 19 luglio 2018, 12:05

Problemi con le compagnie telefoniche, dal 23 luglio per i piemontesi solo pratiche via web

Con la nuova piattaforma "Conciliaweb", le pratiche potranno essere presentate solo online

Problemi con le compagnie telefoniche, dal 23 luglio per i piemontesi solo pratiche via web

Novità in arrivo per i cittadini piemontesi che hanno problemi con le compagnie telefoniche. Dal 23 luglio 2018 entrerà in vigore il nuovo regolamento sulla risoluzione delle controversie tra utenti ed operatori elettronici. Da tale data entrerà in funzione la nuova piattaforma "Conciliaweb" e le pratiche potranno essere presentate solo online, accedendo alla pagina http://conciliaweb.agcom.it. Dal 23 luglio non sarà più possibile inviarle tramite e-mail, PEC, fax, raccomandata oppure consegnarla a mano.

"I cittadini", ha commentato il presidente del Consiglio regionale Nino Boeti, "potranno presentare le pratiche senza muoversi da casa, ma questo non vuol dire che non ci sarà più il servizio di sportello per le fasce più deboli".

Nel 2017 presso il Corecom Piemonte sono state aperte 6.340 posizioni di contenzioso nei confronti dei gestori, raggiungendo il risultato positivo di accordo dell'82,56%. Un dato in linea con il nazionale, come ha evidenziato il Presidente del Corecom Alessandro De Cillis, "dove ha contribuito ha risolvere circa l'83% delle controversie, riconoscendo rimborsi a favore di famiglie e imprese superiori ai 40 milioni di euro." In Piemonte sono stati restituiti ai cittadini 1.722.172 euro in conciliazione e 504.819 euro in definizione, per un totale di quasi 2.227.000 euro.

Cinzia Gatti

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium