/ Politica

Politica | 19 luglio 2018, 10:32

Il M5S di Pinerolo accusa il Pd: "Ha boicottato il nostro provvedimento pro-Olimpiadi 2026"

I pentastellati avevano proposto di votare in Consiglio comunale la delibera dei colleghi torinesi per la candidatura di Torino

Il M5S di Pinerolo accusa il Pd: "Ha boicottato il nostro provvedimento pro-Olimpiadi 2026"

"Il PD non ha problemi a boicottare provvedimenti che vanno in direzione delle Olimpiadi, se questi provvedimenti hanno l'effetto collaterale di 'rappacificare i grillini litigiosi'". A lanciare il j'accuse ai dem in un post di Facebook è il gruppo consiliare del M5S di Pinerolo. I pentastellati hanno proposto di votare in Consiglio comunale la delibera dei colleghi torinesi per la candidatura di Torino alle Olimpiadi del 2026, con pone delle condizioni precise. Un'iniziativa per dare più forza al capoluogo piemontese e "avendo i colleghi del capoluogo piemontese fatto un ottimo lavoro di sintesi delle esigenze e intenzioni del Movimento al riguardo dei giochi olimpici".

Motivazioni che hanno spinto il M5S di Pinerolo ad adottare lo stesso testo della delibera che verrà votata oggi in Sala Rossa. Ad opporsi, secondo quanto denunciano i pentastellati, "il capogruppo PD Luca Barbero con le seguenti motivazioni: non è un'adesione incondizionata; l'atto mette d'accordo le varie anime del Movimento torinese". "Mancando la condivisione, Pinerolo non darà il suo appoggio alla candidatura di Torino in tempo affinché il Coni la possa apprezzare. Con buona pace delle chiacchiere pro-Olimpiadi", conclude il Movimento 5 Stelle Pinerolo.

Cinzia Gatti

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium