/ Politica

Politica | 19 luglio 2018, 17:20

Olimpiadi 2026 a Torino, passa la delibera del M5S: la minoranza si astiene

Passa con 22 voti favorevoli del M5S e di Noi con l'Italia, un contrario, 8 astenuti e una non partecipazione al voto la delibera sulla candidatura

Olimpiadi 2026 a Torino, passa la delibera del M5S: la minoranza si astiene

Passa con 22 voti favorevoli del M5S e di Noi con l'Italia, un contrario (Uscita di Sicurezza), 8 astenuti (Pd, Moderati, Lista Civica per Torino, Lista civica per Morano) e una non partecipazione al voto (Torino in Comune) la delibera sulla candidatura di Torino alle Olimpiadi 2026.

Presenti in aula erano 31: il vicepresidente del consiglio dem Enzo Lavolta, nel momento della consultazione, ha lasciato la Sala Rossa. Respinto l'ordine del giorno delle minoranze. "Non abbiamo nessuna paura", ha evidenziato Chiara Appendino, "a candidarci alle Olimpiadi e di portare avanti il nostro progetto".

"Questa delibera riprende il nostro dossier", ha proseguito il sindaco.

Cinzia Gatti

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium