/ Eventi

Eventi | 20 luglio 2018, 10:12

Ai Caffè culturali di Viù la presentazione di "Il sale della capre"

Arduino Baietto nel suo libro ha raccontato la valle attraverso i ricordi del padre

Ai Caffè culturali di Viù la presentazione di "Il sale della capre"

Un tempo la vita delle montagne si raccoglieva non solo attorno al “capoluogo” vicino ma anche e soprattutto nelle frazioni sparse lungo le valli. Gruppi di case in cui si creavano rapporti umani importanti ed intensi, piccoli centri vibranti e vivaci in cui decine di aneddoti si raccoglievano nella memoria collettiva.

Poi vennero gli anni dello spopolamento, dell’emigrazione in cerca di lavoro, di giovani che se ne vanno e delle baite che vengono dimenticate. Anche Pessinea di Viù ha vissuto tutto questo ma, per fortuna, ha trovato una penna decisa a salvarne i ricordi.

È quella di Arduino Baietto che, nel suo libro “Il sale delle capre”, ha raccontato la Valle di Viù attraverso i ricordi di suo padre. È un libro pieno di amore, di passione, di nostalgia nel senso non decadente del termine ma una nostalgia illuminata di dolcezza.

Di questo volume si parlerà  sabato 11 agosto alle 17.30, a Viù in frazione Venera, per i periodici caffè culturali i quali, nel mese di agosto, girano di frazione in frazione per portare un attimo di cultura e intrattenimento ai villeggianti che tornano a dar vita alle baite.

Iniziativa sempre più vivace voluta anni fa da pochi coraggiosi con l’appoggio dell’Amministrazione Comunale e della Pro Loco. Aprirà l’evento l’assessore Alberto Guerci e Baietto sarà intervistato dai ricercatori storici e scrittori Milo Julini e Alessandro Mella.

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium