/ Politica

Politica | 20 luglio 2018, 12:57

Bertola (M5S): “Sopralluogo commissione legalità, la villa del boss Assisi torni presto disponibile per l'intera comunità”

"E' un segnale di attenzione nei confronti del complesso tema dei beni sequestrati alle mafie ed una risposta a chi vorrebbe intimidire un'intera comunità"

Bertola (M5S): “Sopralluogo commissione legalità, la villa del boss Assisi torni presto disponibile per l'intera comunità”

 

"E' stato fondamentale svolgere oggi un sopralluogo della Commissione di promozione della Legalità e contrasto dei fenomeni mafiosi nella villa del boss Nicola Assisi a San Giusto Canavese. Assisi, attualmente latitante, è tra i cinque narcotrafficanti più pericolosi al mondo. Proprio qui, l'8 giugno scorso, si è sviluppato un incendio doloso. Nei piani degli ignoti attentatori l'abitazione avrebbe dovuto esplodere, sono state infatti ritrovate due bombole del gas che fortunatamente non sono detonate. Si è trattato di un chiaro segnale intimidatorio delle organizzazioni criminali per sottrarre alla comunità locale un bene sequestrato alla criminalità organizzata".

"Il sopralluogo della Commissione regionale di promozione della Legalità è un segnale di attenzione nei confronti del complesso tema dei beni sequestrati alle mafie ed una risposta a chi vorrebbe intimidire un'intera comunità. Ci impegneremo, con tutti gli strumenti a disposizione, affinché la villa venga restituita al più presto possibile alla cittadinanza".

Lo ha dichiarato Giorgio Bertola, consigliere regionale M5S Piemonte.

 

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium