/ Politica

Politica | 20 luglio 2018, 18:40

Olimpiadi 2026 a Torino, Appendino e Chiamparino incontrano i sindaci delle valli: lunedì i documenti pro-candidatura al Coni

“La candidatura di Torino alle Paralimpiadi e Olimpiadi invernali del 2026 è la più forte, la migliore possibile", hanno sottolineato i rappresentanti delle istituzioni presenti al tavolo

Olimpiadi 2026 a Torino, Appendino e Chiamparino incontrano i sindaci delle valli: lunedì i documenti pro-candidatura al Coni

Oggi pomeriggio in Città Metropolitana, in corso Inghilterra, si sono riuniti la Sindaca di Torino e della Città Metropolitana Chiara Appendino, il presidente della Regione Piemonte, Sergio Chiamparino, e i sindaci dei comuni montani.

“La candidatura di Torino alle Paralimpiadi e Olimpiadi invernali del 2026 è la più forte, la migliore possibile in quanto soddisfa tutti i criteri richiesti dal Cio con l’agenda 2020, per questo aspettiamo fiduciosi la decisione del Coni”, hanno sottolineato i rappresentanti delle istituzioni presenti al tavolo.

Lunedì 23 luglio sarà inviata la documentazione al Coni: la delibera del consiglio comunale di Torino, la mozione della Città Metropolitana, le 3 delibere delle unioni montane coinvolte, gli 11 atti amministrativi dei comuni montani interessati e la lettera di sostegno alla candidatura della Regione Piemonte.

Altra novità riguarda Luca Pasquaretta, già capoufficio stampa della sindaca Chiara Appendino, nominato responsabile comunicazione della candidatura alle Olimpiadi e Paralimpiadi invernali Torino 2026.

Cinzia Gatti

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium