/ Viabilità e trasporti

Viabilità e trasporti | 20 luglio 2018, 07:10

Disagi per i piemontesi che devono usare il treno: da domani sera alle 21 di domenica 24 ore di sciopero del personale delle Ferrovie

Servizi minimi garantiti e fasce orarie coperte per le linee regionali di maggiore frequentazione

Disagi per i piemontesi che devono usare il treno: da domani sera alle 21 di domenica 24 ore di sciopero del personale delle Ferrovie

Nuovo sciopero dei treni. Questa la nota pubblicata sul sito di Trenitalia: "Dalle ore 21 di sabato 21 luglio alle ore 21 di domenica 22 è stato indetto uno sciopero nazionale del personale del Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane".

"Non sono previste variazioni per i treni di lunga percorrenza. Sulle linee regionali si prevede l’effettuazione di servizi con particolare attenzione alle relazioni a maggiore traffico. Su più linee regionali si prevede di confermare l’intera offerta ordinaria". 

"Informazioni, oltre che sul sito di Trenitalia, su www.fsnews.it, e www.rfi.it, uffici informazioni e assistenza clienti, biglietterie, call-center Trenitalia 89.20.21* e numero verde 800-892021, attivo dalle ore 15.00 di venerdì 20 alle ore 23.00 di domenica 22 luglio 2018".

Servizi minimi garantiti in caso di sciopero

"Nelle giornate di sciopero Trenitalia assicura servizi minimi di trasporto, riportati di seguito,  predisposti a seguito di accordi con le Organizzazioni sindacali, ritenuti idonei dalla Commissione di Garanzia per l'attuazione della Legge 146/1990. Poiché in corso di sciopero si potrebbero verificare variazioni non preventivabili (es.: modifica di itinerario per i treni a lunga percorrenza), è importante prestare la massima attenzione ai comunicati diffusi nelle stazioni e dagli organi d'informazione". 

"I treni che si trovano in viaggio a sciopero iniziato arrivano comunque alla destinazione finale se è raggiungibile entro un'ora dall'inizio dell'agitazione sindacale; trascorso tale periodo, i treni possono fermarsi in stazioni precedenti la destinazione finale". 

Treni Regionali garantiti in caso di sciopero

"Nel trasporto regionale sono stati istituiti i servizi essenziali nelle fasce orarie di maggiore frequentazione (dalle ore 6 alle 9 e dalle ore 18 alle 21 dei giorni feriali)".

r.g.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium