/ Sport

Sport | 21 luglio 2018, 16:00

Alleanza tra Terzo settore e maestri di yoga: domani in centro lezioni gratis per raccogliere fondi per Emergency

L'appuntamento si intitola "Yoga for charity"

Alleanza tra Terzo settore e maestri di yoga: domani in centro lezioni gratis  per raccogliere fondi per Emergency

Yoga for charity. Si intitola così l’appuntamento di questa domenica all’Unione culturale Antonicelli, in via Cesare Battisti, 4. Dalle 16 alle 22, diversi insegnanti di questa disciplina - tra cui Marco Crepaldi, Arcangela Curio, Luna Guaschino, Paola Raho, Monica Rucci, Francesco Salvatore, Max Palin, Luciana Delsale – si incontreranno e offriranno ai torinesi lezioni gratis e bagni di Gong (una tecnica orientale che grazie alle vibrazioni promette di agire su tutto il corpo riportando l’armonia).

Tutto questo con un unico fine. Raccogliere offerte da destinare a Emergency e al suo ‘Progetto Italia’. Verrà anche presentato il progetto Refugees Welcome. E alcune onlus del territorio, che lavorano nel campo dell’inclusione culturale dei rifugiati e dei migranti, racconteranno del loro operato.

“Yoga in sanscrito significa Unione. L’idea di una giornata di beneficenza nasce dall’esigenza di unire le forze e risvegliare una coscienza collettiva su accoglienza, integrazione, confronto con l’altro. Sono tempi bui in cui rispondere alla violenza con un #restiamo umani é diventato prioritario”, spiegano Luna Guaschino e Paola Raho, le organizzatrici.

"Ringraziamo gli organizzatori di Yoga for Charity per aver scelto di sostenere i nostri progetti in Italia. Nonostante le difficoltà, nell'ultimo anno abbiamo intensificato il lavoro a favore dei migranti e delle persone più vulnerabili. Il sostegno di tante persone ci stimola a impegnarci sempre di più per dimostrare che un  altro modo di vivere insieme è possibile, oltre che necessario", commenta Angela Vinci del Gruppo Emergency Torino.

Porterà i saluti della Regione l’assessora all’Immigrazione, Monica Cerutti, che spiega: “Considero importanti tutte quelle iniziative dal basso che mirano a mandare messaggi positivi, di accoglienza e solidarietà”.

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium