/ Economia e lavoro

Economia e lavoro | 23 luglio 2018, 13:10

Formazione continua, i metalmeccanici seguiranno percorsi formativi di 24 ore entro il 2019 (VIDEO)

Il protocollo d'intesa siglato stamattina dai rappresentanti di Amma e dai sindacati Fim-Fiom-Uilm

Formazione continua, i metalmeccanici seguiranno percorsi formativi di 24 ore entro il 2019 (VIDEO)

Coinvolgere i lavoratori assunti a tempo indeterminato in programmi formativi per un totale di 24 ore nel triennio 2017-2019. È questo l'obiettivo del protocollo d'intesa firmato oggi dai rappresentanti dell'Amma (Aziende meccaniche meccatroniche associate) e dalle organizzazioni sindacali Fim, Fiom e Uilm.

Lo scopo: valorizzare al massimo la formazione continua che, spiega Claudio Chiarle (Fim), "è un fattore necessario per fronteggiare i cambiamenti relativi alla trasformazione del lavoro introdotti dalle innovazioni tecnologiche".

"Siamo convinti che il modo principale per creare posti di lavoro sia la formazione - ha detto il direttore di Amma, Angelo Cappetti - E non per niente proprio su questo tema si è fondato il nuovo contratto di lavoro metalmeccanico, sottoscritto lo scorso novembre".

"Con la forma di oggi - ha aggiunto Federico Bellomo (Fiom) - Torino anticipa tutti sfruttando un'opportunitá offerta dal contratto. La formazione è un primo passo per porre le basi per fare sistema tra le parti sociali".

"La formazione all'interno dell'azienda  è basilare - ha poi concluso Dario Basso (Uilm) - e ha due finalità: accescere le competenze dei lavoratori, ma anche alzare il livello delle ambizioni delle aziende stesse, velocizzando il raggiungimento degli obiettivi d'impresa".

Secondo l'accordo siglato, le aziende hanno tempo per programmare le attività, alle quali i dipendenti hanno diritto, fino al 31 dicembre 2018, per poi far svolgere i percorsi formativi e tro il 31 dicembre 2019.

Daniele Angi

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium