/ Cronaca

Cronaca | 24 luglio 2018, 08:07

Opera di Piffetti trafugata recuperata dai Carabinieri: esposta anche al Met di New York

Si tratta di una scrivania a doppio corpo con pregiati intarsi di avorio e madre perla

Opera di Piffetti trafugata recuperata dai Carabinieri: esposta anche al Met di New York

I Carabinieri del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale di Torino hanno recuperato una scrivania a doppio corpo con pregiati intarsi di avorio e madre perla, scomparsa nel secondo dopoguerra dal territorio nazionale e considerata uno dei maggiori capolavori del più importante maestro ebanista del periodo sabaudo, Pietro Piffetti.

La scrivania era stata trasportata dapprima in Francia, successivamente in Svizzera e come ultima destinazione negli  Stati Uniti, ove alla fine degli anni 90 e per un lungo periodo di tempo, era stata esposta al Metropolitan Museum of Art di New York.

Cinzia Gatti

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium