/ Attualità

Spazio Annunci della tua città

Jordan nato 16/04/2018 magnifico sano cucciolo sverminato ciclo vaccinale completo libretto sanitario e certificazione...

Nel borgo marinaro di Gioiosa Marea e a pochi passi dal mare, pittoresca recentemente ristrutturata. La casa, dotata...

Con cucina, camera, sala e bagno. Balcone ampio lungo tutto l’appartamento. Posto auto chiuso da sbarra con apertura...

Luminoso, ampio e panoramico, 3° p ascensore, di soggiorno e cucinino, camera matrimoniale, bagno nuovo con doccia....

Che tempo fa

Cerca nel web

Attualità | mercoledì 08 agosto 2018, 07:18

Boosta dei Subsonica tra calcio e musica, Torino e Liverpool (VIDEO)

Intervista a uno dei componenti della storica band in occasione della trasferta dei granata ad Anfield Road

Dici Boosta e pensi subito ai Subsonica. Ed allora l'amichevole di ieri sera ad Anfield Road è stata l'occasione per fare una bella chiacchierata con uno dei componenti della storica band torinese, venuto a Liverpool per vedere dal vivo la sua squadra del cuore.

Perché il Toro, assieme alla musica, è la sua grande passione. Scontato partire dal sapere quanto manca ad un tifoso granata l'atmosfera delle grandi sfide europee: "E' una dimensione magica, che somiglia alla gita fuori porta, che è assimilabile un pò a quella dei tour. Sì, manca tanto", ammette Boosta. Per un musicista cosa significa venire a Liverpool è fin troppo facile: "Questa città è fondamentale per la musica: dirò quasi un paradosso, non ne ha tirati fuori molti, ma tutti di grandissima qualità. E non penso solo ai mitici Beatles, ma anche ad Elvis Costello, ai Frankie Goes to Hollywood".

Boosta poi fa un bel parallelo tra Torino e Liverpool: "Queste due grandi città industriali, attraverso la cultura, hanno saputo rigenerarsi. Con la musica e la cultura si sono tolte di dosso le pesanti catene dell'industria. C'è una sorta di fratellanza tra due due realtà". Per lui questa è stata la prima volta a Liverpool ed è stato grazie al calcio e al suo Toro, che ha deciso di fare visita ad una città "in cui conto di passare due giorni quasi perfetti".

Poi Boosta parla di attualità, del nuovo disco dei Subsonica, della parte live della prossima tournèe. Avendo sempre Torino e il Toro nel cuore, anche quando si è in giro per l'Italia e l'Europa con la band.

Giorgio Capodaglio e Massimo De Marzi

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore