/ Politica

Che tempo fa

Cerca nel web

Politica | giovedì 09 agosto 2018, 14:04

Impiantistica sportiva: arriva il nuovo bando regionale

Sostegno a interventi di messa a norma, recupero funzionale, manutenzione straordinaria e creazione di nuova impiantistica

Impiantistica sportiva: arriva il nuovo bando regionale

Interventi di messa a norma, recupero funzionale, manutenzione straordinaria, nonché finalizzati alla creazione di nuova impiantistica sportiva in aree carenti o a particolare vocazione. Questi gli obiettivi del bando per il sostegno agli impianti sportivi, pubblicato oggi sul Bollettino Ufficiale della Regione Piemonte (http://www.regione.piemonte.it/governo/bollettino/abbonati/2018/corrente/attach/dda2000000338_1040.pdf

).Il bando va proprio a supportare le varie esigenze del patrimonio impiantistico, sostenendo interventi di adeguamento alle norme di sicurezza e igienico-sanitarie, di efficientamento energetico, di manutenzione straordinaria degli impianti di proprietà di enti pubblici, di completamento per la messa in funzione dell’impianto stesso. Inoltre saranno ammissibili le opere di abbattimento delle barriere architettoniche, per permettere la fruibilità delle strutture da parte di soggetti con disabilità.

Oltre a sostenere l’esistente, il bando andrà a contribuire ad interventi di realizzazione o potenziamento di impianti medio-piccoli, preferibilmente polifunzionali, per favorire la pratica sportiva in zone con grave carenza impiantistica o a particolare vocazione.

“Un atto importante – ha affermato l’assessore regionale allo Sport Giovanni Maria Ferraris - a sostegno del sistema sportivo piemontese e alla sua capacità di diffusione della pratica sportiva.”

Ai sensi del Piano annuale 2018, potranno accedere ai contributi Enti ed organismi pubblici ed organizzazioni riconosciute dal CONI (Federazioni Sportive Nazionali, Discipline Sportive Associate, Enti di Promozione Sportiva, Associazioni e Società sportive dilettantistiche).

La scadenza per la presentazione delle domande è lunedì 8 ottobre 2018.

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore