/ Politica

Spazio Annunci della tua città

Jordan nato 16/04/2018 magnifico sano cucciolo sverminato ciclo vaccinale completo libretto sanitario e certificazione...

Nel borgo marinaro di Gioiosa Marea e a pochi passi dal mare, pittoresca recentemente ristrutturata. La casa, dotata...

Con cucina, camera, sala e bagno. Balcone ampio lungo tutto l’appartamento. Posto auto chiuso da sbarra con apertura...

Luminoso, ampio e panoramico, 3° p ascensore, di soggiorno e cucinino, camera matrimoniale, bagno nuovo con doccia....

Che tempo fa

Cerca nel web

Politica | venerdì 10 agosto 2018, 12:03

“Marciapiede invaso dagli arbusti: CasaPound ripulisce via Fontanesi”

I militanti di estrema destra per una mattina si sono trasformati in "giardinieri" per migliorare la qualità dei marciapiedi della zona

Militanti di CasaPound, dopo decine di segnalazioni dei residenti, si sono attrezzati di tagliaerba, cesoie e rastrelli per ripulire i marciapiedi prospicienti alla strada. 

Matteo Rossino, responsabile provinciale di CasaPound, tuona contro l’amministrazione: “le immagini parlano chiaro, via Fontanesi è stata abbandonata al degrado più totale. Le erbacce sono alte più di un metro, oltre ad essere un vero scempio iniziavano ad essere anche pericolose per i pedoni che si trovavano costretti a camminare sulla strada. Anche se è agosto noi non ci fermiamo, continuiamo ad impegnarci per rendere migliore la nostra città riqualificando le zone abbandonate”.

“Che sia estate o inverno la sostanza non cambia - aggiunge Marco Racca, coordinatore regionale del movimento - i quartieri sono abbandonati a loro stessi. Non ricevono manutenzione per mesi, in molte aree della città, oltre alle erbacce e agli arbusti che crescono indisturbati, ci sono veri e propri crateri che mettono in serio pericolo le caviglie di chi utilizza ogni giorno i marciapiedi. Ho sempre più la sensazione che Torino sia allo sbando e questa amministrazione ha fallito da ogni punto di vista.”

rg

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore