/ Cronaca

Cronaca | 18 agosto 2018, 11:00

Fermato dai vigili dopo semaforo rosso, si finge suo fratello con patente scaduta

Il conducente trentenne è stato multato di 500 euro in zona San Donato

Fermato dai vigili dopo semaforo rosso, si finge suo fratello con patente scaduta

Viaggiava sulla sua Alfa Romeo Mito con la compagna e il figlio di lei, quando è stato fermato da una pattuglia della polizia municipale dopo essere passato col rosso.

Il conducente, un italiano trentenne, si è finto suo fratello per evitare ogni tipo di sanzione, ma è stato immediatamente scoperto. E' successo in corso Svizzera angolo via Pianezza, poco prima delle 23 di ieri sera.

Il ragazzo è stato multato di 500 euro per il rosso, la patente scaduta e il mancato uso delle cinture di sicurezza per tutti e tre i passeggeri, oltre alla denuncia per le informazioni false fornite 

r.g.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium