/ Cronaca

Cronaca | 19 agosto 2018, 21:30

Recuperato dal soccorso alpino un uomo di Rivoli bloccato in parete a Crissolo

E' stato sbarcato con una compagna di cordata a Cuneo-Levaldigi

Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Si è concluso pochi minuti fa un nuovo intervento del Soccorso Alpino e Speleologico Piemontese per due alpinisti, una donna residente a Genova e un uomo di Rivoli, bloccati in parete tra la Punta Udine e la Punta Roma nel Comune di Crissolo (Cn).

Sono stati recuperati dal tecnico del Soccorso Alpino a bordo dell'eliambulanza del 118. Il medico dell'equipe ha valutato che la componente della cordata aveva avuto un malore durante l'ascensione per cui ha ritenuto opportuna l'ospedalizzazione.

Poiché l'elicottero aveva necessità di atterrare prima del sopraggiungere del buio, i due alpinisti sono stati sbarcati direttamente in base a Cuneo-Levaldigi e la donna è stata successivamente affidata a un'autoambulanza per il ricovero ospedaliero in codice verde.

r.g.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium