/ Attualità

Attualità | 23 agosto 2018, 11:00

Venaria e l’erba alta: problemi in piazza Michelangelo e via Petrarca [FOTO]

Anche il parco Salvo D’Acquisto ha bisogno di interventi, ma la situazione sembra essere migliore rispetto a giardini di dimensioni più ridotte

Venaria e l’erba alta: problemi in piazza Michelangelo e via Petrarca [FOTO]

Erba alta, altissima, in alcuni tratti una vera giungla urbana. La situazione delle zone più periferiche di Venaria si presenta così, con una vegetazione cresciuta velocemente e anche in maniera piuttosto rigogliosa, fino a superare il metro di altezza.

La situazione più critica sembra essere quella di piazza Michelangelo, dove non si riesce nemmeno a vedere da un lato all’altro dei giardinetti e dove i vialetti interni sono praticamente assediati dal verde. Complici le collinette presenti al centro dei giardini, l’alta vegetazione riesce persino a coprire in parte la vista delle case.

Non migliora di molto la situazione in corso Puccini, dove il controviale nei pressi del Teatro della Concordia versa in condizioni difficili, stesso discorso per le banchine spartitraffico del viale. Già un paio di mesi fa era esplosa nuovamente la polemica sugli sfalci dell’erba in città, giudicati insufficienti dall’opposizione in Consiglio comunale. Critiche alle quali il sindaco, Roberto Falcone, aveva ribattutto confermando di aver stanziato ulteriori 50.000 euro per gli interventi ordinari, aprendo poi una manifestazione d’interesse per la ricerca di un soggetto in grado di eseguire altri due sfalci nelle aree verdi più grandi.

Tra queste c’è sicuramente il parco Salvo D’Acquisto, che rispetto a piazza Michelangelo sembra passarsela meglio, ma che comunque ha bisogno di un consistente taglio dell’erba. Il bando, intanto, è stato aperto il 7 giugno dalla Gesin srl, pubblicato anche sul sito del Comune di Venaria, ed è scaduto il 25 dello stesso mese. Nel frattempo il programma di manutenzione del verde pubblico prevede ancora interventi al parco D’Acquisto, così come nei ai Giardini di via Petrarca.

Ed è proprio ai giardini di via Petrarca che troviamo un’altra situazione difficile, con erba molto alta e anche una panchina – ma questo non c’entra con il verde – utilizzata in maniera impropria da qualche frequentatore poco avveduto. Bottiglie di vetro, cartacce, un pacchetto di sigarette. Una delle panchine dipinte, al centro dei giardinetti, ora si presenta così. Tutto intorno, cresce rigogliosa la vegetazione. Per i prossimi interventi al verde, stando al programma presente online sul sito del Comune di Venaria, non ci sono date definite, ma è presumibile avverranno nelle prossime settimane.

Paolo Morelli

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium