/ Attualità

Attualità | 26 agosto 2018, 23:20

Un Toro dai due volti, prima viene dominato dall'Inter e poi sfiora il colpaccio a San Siro

Per un tempo la squadra di Mazzarri è in balia degli avversari, ma dopo lo 0-2 ha una reazione ricca di gioco e carattere, arrivando al meritato pareggio con il Gallo Belotti e il nuovo acquisto Meité

immagine di repertorio

immagine di repertorio

Un Toro dai due volti: dottor Jekyll e mister Hyde, inesistente nel primo tempo e devastante nella ripresa, rimonta due gol all’Inter e sfiora addirittura il colpaccio a San Siro, cancellando uno zero dalla classifica che sembrava pressoché certo dopo 45 minuti.

I granata (per l’occasione in maglia bianca), sotto gli occhi del ct azzurro Mancini, inizialmente sono stati dominati dalla squadra di Spalletti, che va a segno con Perisic e De Vrij, approfittando di un avversario molle, tremebondo e inconsistente, ma dopo la pausa cambia tutto: canta il Gallo e dopo l’1-2 di Belotti un Toro scatenato arriva al meritato pareggio con Meité, autore di un’altra prova convincente, dopo il gran debutto contro la Roma. E gli uomini di Mazzarri vanno persino vicini al clamoroso sorpasso con Belotti e il nuovo entrato Ljajic, prima dell’arrembaggio finale dell’Inter.

I granata dimostrano di avere carattere e gioco, domenica prossima contro la Spal sorprendente capolista assieme a Juve e Napoli ci sarà l’occasione di portare a casa la prima vittoria, a condizione di non regalare più un tempo agli avversari. Ma questo Toro sembra avere finalmente tutto per poter ambire all'Europa.

Leggi l'articolo completo cliccando su http://www.torinosportiva.it/2018/08/26/leggi-notizia/argomenti/toro/articolo/toro-dottor-jekyll-e-mister-hyde-inesistente-per-un-tempo-poi-domina-linter-e-sfiora-il-colpacc.html

Massimo De Marzi

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium