/ Eventi

Che tempo fa

Cerca nel web

Eventi | venerdì 14 settembre 2018, 13:05

A Terra Madre Salone del Gusto le conoscenze accademiche dialogano con i saperi tradizionali con l'Università Diffusa

Il 21 e 22 settembre sono attesi oltre 300 partecipanti da tutto il mondo tra accademici, formatori, docenti, esperti

A Terra Madre Salone del Gusto le conoscenze accademiche dialogano con i saperi tradizionali con l'Università Diffusa

Sono oltre 300 i partecipanti da tutto il mondo - tra accademici, formatori, docenti, esperti - che venerdì 21 e sabato 22 settembre a Torino daranno il via al progetto dell'Università Diffusa in occasione di Terra Madre Salone del Gusto.

Un'iniziativa sostenuta dalla Fondazione CRT, nata dall'esperienza dell'Università di Pollenzo. "Il focus dell'Università Diffusa", ha spiegato il Presidente Slow Food Carlin Petrini, "è il dialogo tra saperi tradizionali e accademici, che però deve essere alla pari: bisogna partire dal presupposto che nessuno ha la verità, ma che nel dialogo si costruisce una prospettiva per tutti."

"L'università del Gusto di Pollenzo", ha aggiunto il rettore Andrea Pieroni, "si pone come facilitatore di processi dal basso, permettendo a tutti l'accesso alla formazione alimentare".

"Terra Madre", ha commentato il Presidente della Fondazione CRT Giovanni Quaglia, "non solo valorizza le eccellenze enogastronomiche diffuse sul territorio e celebra la cultura etica del cibo, ma è anche emblema del valore della comunità per un futuro sostenibile".

"Il progetto di Università Diffusa", ha proseguito Quaglia, "mette in rete questa preziosa "forza" e i saperi collegati". 

Al Lingotto e al Politecnico il 21 e 22 settembre si terranno due giorni di workshop tematici che coinvolgeranno accademici, ricercatori e formatori del settore alimentare da tutto il mondo, al fine di realizzare un progetto di sapere inclusivo e democratico.

Sabato 22 settembre l'assemblea plenaria concluderà i lavori.

Cinzia Gatti

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore