/ Economia e lavoro

Economia e lavoro | 19 settembre 2018, 16:29

Dopo l'estate, torna la stagione delle vertenze: a riaprire le danze sono Comital e Lamalù

Domattina presso l'assessorato regionale al Lavoro in programma un incontro per fare il punto dopo i due fallimenti decretati dal tribunale di Ivrea. Presenti i lavoratori in presidio. Nel pomeriggio Pentenero a Pralormo per la ITW

Dopo l'estate, torna la stagione delle vertenze: a riaprire le danze sono Comital e Lamalù

L'estate ha forse smorzato l'attenzione, ma non ha certo placato l'ansia dei lavoratori ancora coinvolti nelle vertenze occupazionali che interessano il nostro territorio. Un libro che contiene tante vicende, ma che domani mattina si riapre sulla pagina di Comital e Lamalù: le due aziende di Volpiano "gemelle" nella difficoltà, visto che per entrambe il tribunale di Ivrea ha dichiarato il fallimento.

Una decisione, quella dei giudici, che non ha riconosciuto la continuità produttiva e che dunque ha lasciato oltre 120 lavoratori nel pieno del disagio, visto che si trovano senza stipendio, senza contributi e senza ammortizzatori sociali.

Il punto della situazione sarà fatto domani alle 9 presso la sede dell'assessorato regionale al Lavoro, in via Magenta, alla presenza dei sindacati. Fuori dagli uffici sarà presente anche una rappresentanza di lavoratori che si raccoglierà in presidio.

Nel pomeriggio, invece, l’assessora al Lavoro della Regione Gianna Pentenero porterà il suo sostegno ai lavoratori della Itw di Pralormo, in presidio davanti ai cancelli della fabbrica, in via Poirino 26.

Massimiliano Sciullo

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium