/ Attualità

Attualità | 22 settembre 2018, 15:00

Parcheggi blu zona ospedali, Nursind: "Respingiamo proposta di Appendino"

Nursind:"Proposta accettabile una tassa annuale che non superi i cento euro"

Parcheggi blu zona ospedali, Nursind: "Respingiamo proposta di Appendino"

“Lavorare negli ospedali torinesi sta diventando troppo caro.” E’ questa la denuncia del Nursind Torino, dopo che l’amministrazione Appendino ha annunciato di voler estendere le strisce blu all’area attorno alle Molinette, CTO e Sant’Anna.

Il progetto presentato dall’assessore ai trasporti Maria Lapietra prevede più di 900 posti auto dedicati ai residenti, sosta con disco orario nelle vie più commerciali, agevolazioni per i lavoratori ospedalieri, più stalli per i pazienti e i volontari che si dedicano all'assistenza..

Ipotesi che non convincono il sindacato infermieri , che parla di “salasso” e auspica per i lavoratori delle strutture di cura :”una tassa annuale che non superi i cento euro utilizzabile nelle zone ospedali dove si presta servizio.”

 “Questa – prosegue il Nursind - ci sembra una proposta accettabile e ricevibile, oppure utilizzare le tariffe come per i residenti secondo l’ISEE, visto che il luogo di lavoro per gli infermieri e non solo, spesso è più di una residenza.”

“Qualcuno tempo fa diceva che è assurdo che in una società civile i parcheggi siano a pagamento per gli ospedali e liberi per i centri commerciali. Comprendiamo che per mantenere e aumentare i servizi servano risorse ma se impoveriamo ulteriormente chi poi quei servizi deve utilizzarli non si va da nessuna parte.”, conclude il sindacato infermieri.

Cinzia Gatti

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium