/ Eventi

Eventi | 22 settembre 2018, 17:40

A Torino premiata la Langa che padre Ottavio ha creato a Capo Verde

Nell’ambito di Terra Madre - Salone del Gusto, il vino coltivato dal religioso cuneese, si è aggiudicato la medaglia d’oro

A Torino premiata la Langa che padre Ottavio ha creato a Capo Verde

Il vino prodotto dal cuneese Padre Ottavio a Capo Verde, si aggiudica la medaglia d’oro nell’ambito del concorso “Mondial des vins extreme - International wine competition”, premio stabilito dal giudizio di una giuria internazionale, nel contesto delle iniziative di Terra Madre - Salone del Gusto.

La premiazione si terrà a Palazzo Madama a Torino, domani, domenica 23 settembre. Il vino premiato è un vino bianco prodotto nell'annata 2017 e si chiama "Winha Maria Chaves - Monte Barro Isola di Fogo".

Un mese fa, Padre Ottavio Fasano è stato insignito della cittadinanza onoraria di Racconigi, mentre un anno fa, il religioso si è aggiudicato, a Roma, un prestigioso premio da parte dell’Accademia dei Lincei per la sua lunga attività missionaria di promozione sociale.

Capo Verde ha cambiato la mia vita di credente” ha sempre sottolineato Padre Ottavio, in missione dal 1975, che ha sempre operato seguendo il motto: “non dobbiamo regalargli il pesce ma insegnargli a pescare”.

Per questo, dopo un ospedale e una scuola, il religioso ha deciso di impiantare una vigna, con l’aiuto dei grandi del vino piemontese e con il sostegno dell’AMSES,  (Associazione Missionaria Solidarietà e Sviluppo) - Onlus, fondata da Padre Ottavio e presieduta dal fossanese Guiido Botto, che ha lo scopo di aiutare i popoli nel loro sviluppo umano, sociale ed economico.

NaMur

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium