/ Cronaca

Che tempo fa

Cerca nel web

Cronaca | mercoledì 10 ottobre 2018, 19:17

Lanciò una bomba carta nel derby dell'aprile 2015, iniziato a Torino il processo d'appello

Imputato il 31enne promotore finanziario bergamasco Giorgio Saurgnani: per lui chiesti quattro anni di reclusione

immagine di repertorio

immagine di repertorio

Il derby dell'aprile 2015 è rimasto bene impresso nella mente dei tifosi granata non solo perché è stato l'unico vinto negli ultimi 23 anni, ma anche per la tragedia sfiorata causa lo scoppio di una bomba carta, episodio che provocò il ferimento di undici persone.

E' iniziato a Torino il processo d'appello a Giorgio Saurgnani, il 31enne promotore finanziario bergamasco, tifoso bianconero: il pg Sabrina Noce ha chiesto una condanna a quattro anni di reclusione. In primo grado, nel febbraio dello scorso anno, a Saurgnani erano stati inflitti due anni e otto mesi a fronte di una richiesta del pm Andrea Padalino di sette anni e mezzo.

La sentenza è prevista nei prossimi giorni.

m.d.m.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore