/ Attualità

Che tempo fa

Cerca nel web

Attualità | giovedì 11 ottobre 2018, 12:15

Porta Palazzo cambia volto: in arrivo un ostello, la riqualificazione del mercato del pesce e delle antiche ghiacciaie

Dentro il PalaFuksas sorgerà il nuovo Mercato Centrale Torino, che verrà inaugurato a marzo 2019

Porta Palazzo cambia volto: in arrivo un ostello, la riqualificazione del mercato del pesce e delle antiche ghiacciaie

Porta Palazzo cambia volto puntando sul cibo a 360° e sull'ospitalità. È stato ufficialmente presentato questa mattina il progetto di riqualificazione dell'area di piazza della Repubblica.

I primi interventi, partiti già ad agosto, interessano le antiche ghiacciaie di Porta Palazzo: qui sorgerà il nuovo Mercato Centrale Torino - da un'idea di Umberto Montano - che verrà inaugurato per marzo 2019. L'attività sarà distribuita su tre livelli: al piano terra ci saranno le botteghe degli artigiani; al primo piano le storiche attività di abbigliamento affiancate dalla scuola di cucina e da un lounge bar, mentre il secondo piano sarà uno spazio di aggregazione aperto dalla città. Verranno recuperate le storiche ghiacciaie, che diventeranno scenario di importanti eventi culturali, oltre all'estensione delle attività sull'area antistante l'ingresso del Centro Palatino.

Prevista poi la riqualificazione del mercato del pesce, ad opera del Consorzio Mercato Ittico di Porta Palazzo formato da Coming Alimentare Srl e la Cortese Santo Nicola. Le due società provvederanno a finanziare l'intera operazione. L'idea è quella di creare all'interno un polo di aggregazione per la vendita e degustazione del pesce: vi saranno quindi nove punti vendita completamente ristrutturati, un bar, uno stand per la degustazione "street food" delle specialità ittiche ed un ristorante si 300 mq dedicato alla degustazione del pesce. Al piano interrato ci sarà un magazzino per banchi e carretti, mentre il primo piano sarà occupato - come già ora - dalla Polizia Municipale. I lavori inizieranno entro il febbraio 2019 per chiudersi dopo 18 mesi.

L'ex caserma dei vigili del fuoco in corso Regina Margherita 126-128 ospiterà Combo, una casa per viaggiatori e incubatori culturali. Nei 5.500 metri quadri di superficie interna e negli 800 di esterna troveranno spazio un ostello della gioventù, aree multifunzionali dedicate allo sviluppo artistico e musicale con un servizio di ristorazione, bar, caffetteria ed emporio aperto tutti i giorni h 24. Ai piani superiori 250 posti letto, con camere da 2/4/6 posti, tutte con bagno privato: l'investimento sarà da 10 milioni di euro.

"Vogliamo che il mercato di Porta Palazzo - ha evidenziato l'assessore al commercio Alberto Sacco - continui ad essere sempre più frequentato dai torinesi e turisti: noi crediamo che questo luogo abbia tutte le caratteristiche per diventare una nuova attrazione internazionale per Torino".

Il progetto prevede poi una riqualificazione complessiva di piazza della Repubblica: l'edificio dei bastioni ospiterà un ricovero per l'attrezzatura del mercato e dei carretti.

Cinzia Gatti

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore