/ Cronaca

Che tempo fa

Cerca nel web

Cronaca | giovedì 11 ottobre 2018, 12:12

Poliziotti e tabagismo: firmato l'accordo in questura per far smettere di fumare gli agenti

Un progetto di due anni con percorsi di formazione e assistenza medica

Poliziotti e tabagismo: firmato l'accordo in questura per far smettere di fumare gli agenti

Un progetto che si pone l'obiettivo di ridurre il numero di fumatori tra le forze di polizia, sottoposti a continuo stress. Stamattina il questore di Torino Francesco Messina, il direttore dell'Asl di Torino Fabio Alberti e Silvio Magliano, presidente dell'associazione Volontariato Torino, hanno firmato un protocollo d'intesa, della durata di 24 mesi, per la realizzazione del "Progetto Tabagismo", da attuarsi in due fasi, con otto incontri in due settimane. Il progetto prevede la creazione di gruppi di mutuo aiuto e assistenza di staff medico specializzato. Dopo un primo periodo di formazione, sará avviato un percorso di affrancamento dal fumo mediante un'integrazione fra lo staff medico e infermieristico dell'ufficio sanitario provinciale della questura di Torino, il Centro antifumo dell'ospedale San Giovanni Bosco e l'associazione Volontariato Torino.

Marco Panzarella

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore