/ Eventi

Che tempo fa

Cerca nel web

Eventi | venerdì 12 ottobre 2018, 14:30

Le iniziative di V.I.T.A. Onlus per Ottobre Rosa

Conferenza “La quinta raccomandazione del Codice Europeo contro il Cancro. Segui una dieta sana” (martedì 16/10): punto informativo per divulgazione Codice Europeo contro il Cancro (sabato 13 /10); book-crossing con il libro “La Borsa Rossa” di Andreina e Monica, per le vie di Chieri

Le iniziative di V.I.T.A. Onlus per Ottobre Rosa

Nell’ambito degli eventi di Ottobre Rosa, mese “dedicato” alla prevenzione e alla sensibilizzazione nei confronti dei tumori femminili, l’associazione V.I.T.A. Onlus organizzerà una conferenza dal titolo: “La quinta raccomandazione del Codice europeo contro il cancro. Segui una dieta sana”.

Relatrici saranno la dott.ssa Anna VARETTO, nutrizionista, e la dott.sa Miriam BERTUZZI, psiconcologa.  L’iniziativa, che ha il patrocinio del Comune di Chieri, della Rete Oncologica del Piemonte e della Valle d’Aosta, dell’ASLTO5, si terrà Martedì 16 Ottobre alle ore 21 nella Sala Comunale della Conceria, Via Conceria 2, Chieri. L’ingresso è libero. Sarà una occasione per riflettere sulle scelte alimentari e sugli stili di vita, con le relative implicazioni psicologiche.

Domani, sabato 13 Ottobre, dalle ore 10 alle 19 le volontarie dell’associazione allestiranno in Piazza Umberto un punto informativo sulle attività di V.I.T.A. e distribuiranno materiale divulgativo relativo alla campagna PREVENILL (Rete per la Prevenzione). Si tratta di una iniziativa che fa seguito alla campagna di Giugno che aveva coinvolto alcune farmacie del territorio e che segue l’importante firma dell’Alleanza con la Rete per la Prevenzione da parte del Comune di Chieri.

Per tutto il mese di ottobre verranno lasciate in alcuni punti di Chieri copie del libro “La borsa rossa” di Andreina ROCCO e Monica ANTONELLO, che narra una storia di coraggio e di resilienza, la storia della loro battaglia contro il cancro. Un foglietto all’interno spiega che il libro non è stato perduto ma è “abbanDONATO” e invita chi lo raccoglie a leggerlo e poi abbanDONARLO a sua volta.

Si tratta di tre momenti molto diversi fra loro, che si propongono di far parlare di cancro senza paure né vergogna e che rilanciano il tema della prevenzione attraverso l’informazione. Perché prevenzione e informazione sono temi troppo importanti per essere messi in secondo piano.

associazionevitachieri@gmail.com

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore