/ Eventi

Che tempo fa

Cerca nel web

Eventi | venerdì 12 ottobre 2018, 14:36

Presso la sede di Vol.To il convegno “Sindrome di Sjogren: problematiche orali, si stemiche e linfoproliferative”

Sabato 27 ottobre, dalle ore 10 alle 13: sarà presente anche il presidente Silvio Magliano

immagine di repertorio

immagine di repertorio

Sabato  27 ottobre - dalle 10 alle 13 - presso la sede torinese del Centro Servizi Vol.To in via Giolitti 21, si terrà il convegno “Sindrome di Sjogren: problematiche orali, si  stemiche e linfoproliferative”.

 

Parteciperanno la presidente dell'Associazione Animass, Lucia Marotta, il presidente di VolTo, Silvio Magliano, e interverranno esperti di campo medico per sensibilizzare la cittadinanza circa la Sindrome di Sjögren e creare solidarietà e coscienza sulla malattia, una condizione ancora invisibile che colpisce prevalentemente le donne, danneggiando enormemente la qualità della loro vita.

La Sindrome di Sjögren una malattia altamente invalidante che colpisce prevalentemente le donne, nove volte su dieci, anche in età giovanile, con forti ripercussioni socio-familiari per mancanza di presa in carico del paziente, in quanto patologia ancora non riconosciuta come rara, grave e degenerativa.

 

Ad oggi, infatti, non esiste trattamento in grado di recuperare completamente la funzione delle ghiandole e rimane essenziale l’utilizzo di colliri e preparati topici prevenire i danni causati dalla secchezza. In alcuni casi, soprattutto quando vengono coinvolti altri organi, possono essere necessarie terapie a base di cortisone o immunosoppressori.

 

La Sindrome di Sjögren è una rara e grave patologia degenerativa, causata da una risposta errata del sistema immunitario. Si tratta infatti di una patologia autoimmune, vale a dire una malattia nella quale il sistema immunitario si rivolge, per errore, contro il tessuto delle ghiandole esocrine, ovvero quelle che versano il loro secreto all’esterno del corpo o in cavità comunicanti con l'esterno (come le ghiandole sudoripare, lacrimali, salivari) determinandone cosi l’infiammazione e, alla lunga, la distruzione. La malattia generalmente provoca secchezza in occhi, bocca, pelle. Tuttavia può anche causare evidente stanchezza, dolori articolari e inaridimento delle mucose, dall’apparato digerente a quello riproduttivo. In alcuni casi possono anche essere coinvolti altri organi come reni e polmoni, può aggredire organi interni, apparati ossei, cardiovascolari e associarsi ad altre malattie autoimmuni come sclerodermia, les, artrite reumatoide o diabete.

 

A.N.I.Ma.S.S. Onlus è un’associazione che offre ai malati e ai loro familiari informazioni, assistenza e consulenza psico-medica. Si batte, inoltre, per il riconoscimento della malattia e realizza campagne d’informazione e dibattiti.

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore