/ Cultura e spettacoli

Che tempo fa

Cerca nel web

Cultura e spettacoli | 13 ottobre 2018, 18:04

Assemblea Teatro parte dall'estero, pronta la nuova stagione

Due produzioni a Malta e in Uruguay, poi il primo appuntamento torinese sarà il 28 ottobre

Assemblea Teatro parte dall'estero, pronta la nuova stagione

C’è tanta musica nella nuova stagione di Assemblea Teatro, che stamani ha presentato il cartellone 2018/2019 alle Officine Bohémien. Le prime date, però, saranno all'estero. Il 18 ottobre, infatti, la compagnia porterà a La Valletta (Malta) lo spettacolo “Io sono uno”, un omaggio a Luigi Tenco. Dal 23 al 25 ottobre, poi, la squadra di Renzo Sicco si sposterà al Teatro Solis di Montevideo (Uruguay) per una storia di immigrazione che lega strettamente Torino e il Sudamerica attraverso il calcio. Si tratta di “Penarol. Il Piemonte d’Uruguay, storie di calcio ed emigrazione”.

Per la prima data italiana bisognerà attendere il 26 ottobre, con “La Costituzione in undici colori” a Cassano D’Adda (Mi), poi la compagnia tornerà a casa, al Teatro Agnelli, dove il 28 ottobre, alle 10 del mattino, sarà riproposto “L’uomo che piantava gli alberi”. L’appuntamento darà il via a un ciclo di spettacoli dedicati a bambini e famiglie, in programma ogni domenica mattina fino a febbraio.

Ci saranno poi due nuove produzioni in questa stagione. “The Snow Goose”, il 29 novembre al Teatro Agnelli, racconterà la storia di un uomo che vive da solo in un faro finché una bambina non andrà a fargli visita portando un animale ferito. Il 10 gennaio, poi, andrà in scena “Vento leggero”, omaggio a Fabrizio De André a vent'anni dalla scomparsa. La musica, quindi, sarà un tratto distintivo del nuovo calendario, che accoglierà anche i gruppi Le Orme e The Trip (e alla presentazione c’era anche il batterista, Pino “Caronte” Sinnone). Le band suoneranno al Teatro Agnelli il 23 novembre.

Non mancheranno, infine, i pezzi forti di Assemblea Teatro come “Passi stracciati” e “Paolino”, sempre uniti da una grande colonna sonora che idealmente accompagnerà tutta la stagione. E, del resto, il sottotitolo di quest’anno sarà proprio “La musica che gira intorno”.

Info: www.assembleateatro.com

Paolo Morelli

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium