/ Cronaca

Cronaca | 16 ottobre 2018, 07:16

A San Salvario il market della droga non chiudeva mai: ci hanno pensato i carabinieri (VIDEO)

L'attività di spaccio, 24 ore su 24, coinvolgeva anche minorenni e sfruttava cassonetti e parchimetri come nascondigli

A San Salvario il market della droga non chiudeva mai: ci hanno pensato i carabinieri (VIDEO)

Un'attività senza sosta, 24 ore su 24, coinvolgendo anche minorenni e sfruttando tutto quello che c'era a disposizione (compresi cassonetti e parchimetri) come nascondigli. Il supermarket della droga non chiudeva mai, a San Salvario, fino a quando non sono intervenuti i carabinieri, smantellando un gruppo criminale di magrebini che operava nel quartiere a ridosso di Porta Nuova.

Una banda che, di fatto, aveva ottenuto il monopolio della zona, in grado di effettuare centinaia di "cessioni" tutti i giorni, compresi domeniche e festivi. E che raggiungeva una platea sostanzialmente illimitata di clienti: dagli studenti agli operai, fino ai manager. 



I carabinieri della Stazione di Torino San Salvario, in collaborazione coni reparti territorialmente competenti, hanno eseguito una misura cautelare nei confronti di 15 persone (9 portati in carcere e 6 colpiti da divieti di dimora nel Comune di Torino e provincia) emesse dal GIP del Tribunale di Torino. L'accusa è detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti in concorso.

Il gruppo era specializzato nella vendita di hashish, eroina, cocaina e crack,  in Via Berthollet  e utilizzava ragazzi minorenni per le consegne. Sono state accertare 145 cessioni di droga, sequestrare 300 grammi del tipo marijuana, hashish, cocaina. crack ed eroina. Le indagini hanno permesso già di fermare 8 persone, tra arresti e denunce, responsabili di  detenzione ai fini spaccio di sostanze stupefacenti.

M.Sci

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium