/ Cronaca

Cronaca | 21 ottobre 2018, 12:55

I funzionari dell'immigrazione a Claviere per verificare la situazione

Dopo i recenti casi di sconfinamento: lo si apprende da fonti del Viminale

immagine di repertorio

immagine di repertorio

La polemica che vede opposti da giorni il ministro degli Interni Matteo Salvini e le autorità francesi, dopo i recenti casi di sconfinamento in Valle di Susa, vedrà oggi la discesa in campo dei tecnici della direzione centrale dell'immigrazione.

Alcuni funzionari, assieme a uomini della polizia di frontiera, saranno a Claviere per verificare la situazione dopo gli ultimi episodi di sconfinamento: lo hanno reso noto fonti del Viminale. Intanto il ministro dell'Interno francese, Christophe Castaner, ha annunciato di voler "discutere prossimamente con gli omologhi europei, compreso Salvini, della questione migranti e dei respingimenti alla frontiera tra Francia e Italia".

Il punto di vista di Parigi è noto: tutto quanto avvenuto sarebbe nella norma, visto che i poliziotti italiani sarebbero stati sempre avvertiti. E, per rafforzare il concetto, Castaner ha detto che "nella maggior parte delle zone di frontiera, oggi funziona bene la cooperazione con la polizia italiana". Vedremo se queste valutazioni saranno condivise dai tecnici dell'immigrazione.

r.g.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium